Il mondiale Superbike si appresta a disputare il suo quarto round, ad Assen (guarda QUI gli orari della TV), Olanda e Leon Haslam è atteso a un compito importante. Deve dimostrare di essere lui l’unico pilota ancora in grado di arginare lo strapotere di Jonathan Rea. Il pilota inglese dell’Aprilia su 6 gare finora corse è salito 5 volte sul podio, anche se con una sola vittoria (gara 2 di Phillip Island). È secondo in campionato, ma il distacco da Rea comincia a essere preoccupante: 140 punti contro 114. “Assen è una pista che mi piace, e penso potrà adattarsi bene alle caratteristiche della RSV4 RF” ha affermato Haslam. “Anche l’esperienza raccolta ad Aragon sarà fondamentale, sessione dopo sessione stiamo imparando le reazioni della nuova moto alle modifiche, e capiamo come adattare il setting alle diverse condizioni”. L’altro pilota Aprilia, Jordi Torres è quinto in campionato e ancora alla ricerca del primo podio. “Ad Aragon abbiamo fatto un gran lavoro, la pista è lunga e difficile, ho imparato tanto. Ora andiamo ad Assen, un circuito completamente diverso ma che ben si adatta al mio stile di guida. Devo continuare ad imparare i segreti di questa moto e di questa categoria, siamo vicinissimi ai piloti più veloci del campionato ma devo riuscire a rimanere con loro fino a fine gara”.

Guarda la gallary di Rea contro Haslam