da Imola: Marco Masetti Mesi di riabilitazione, dolore, rabbia e due vertebre rotte, ricordo ben poco gradito di un high side a Phillip Island (leggi QUI). Adesso è il momento del ritorno: Davide Giugliano inizia il suo mondiale SBK da Imola (guarda QUI gli orari della TV) con una gran voglia di far bene e di dimenticare. In questo lo sta aiutando il pubblico, molto caldo con il romano al quale in parecchi urlano “bentornato!”. Il pilota Ducati apprezza molto e dichiara: “Non vedevo l’ora di rientrare e farlo nella gara di casa penso sia il massimo. Il supporto della gente a me fa un effetto incredibile, mi aiuta a guarire prima. Non ne potevo più di stare a casa, di vedere le gare in tv. Però il tempo è passato in fretta e adesso sono pronto, fisicamente e di testa. Devo ritrovare gli automatismi e riprendere il feeling con la moto che, dall’ultima volta che l’ho guidata è cambiata”. Adesso è il momento della pista, della Ducati numero 34 e del sogno di Davide, tornare con il gruppo che sta davanti. “Come andrà non lo so, ma intanto l’importante è essere tornato”.

Guarda la gallery