Da Imola, Marco Masetti Lo squadrone Kawasaki ha sfiorato la pole (leggi qui), che però è andata a Davide Giugliano e alla sua Ducati. Sykes: Gioia a metà “Non sono del tutto soddisfatto, perché è un peccato perdere la pole per un soffio", spiega Tom Sykes. "Certo la pole non ti dà 25 punti, però fa piacere. In ogni caso la prima fila era il mio target ed è bello esserci con Davide Giugliano che, nonostante il grave infortunio è stato in grado di essere il più veloce. Domani sarà dura perché bisogna indovinare molte cose, gomme e setting. Ce la metteremo tutta”. Rea: Non sono stato perfetto “Ho fatto una buona qualifica, ma non perfetta", commenta Jonathan Rea. "Ho fatto un errore nel primo settore che mi ha influenzato anche in altre curve. Poi ho recuperato nella seconda parte, dove sono davvero forte. Spero di partire forte come di solito riesco a fare con la mia moto e di tenere il mio passo. Siamo in tanti ad andare forte e mi aspetto una bella battaglia. Non è il massimo partire in terza posizione a Imola, perché hai l'ingresso in curva sfavorevole, però spero che le temperature alte mi aiutino. Con il caldo la mia moto funziona molto bene”. Guarda la gallery della Superbike a Imola!