Le speciali classifiche relative al Pirelli Best Lap Award del Mondiale Superbike e Supersport sono al momento comandate rispettivamente da Jonathan Rea e Jules Cluzel. Il leader della classifica WorldSBK ha fatto registrare il giro più veloce in ben otto occasioni quest’anno, ovvero nel 50% delle corse fino ad ora disputate in stagione. Con cinque di questi ottenuti nelle ultime cinque gare, Rea sembra avere tutte le carte in regola per aggiungere il Pirelli Best Lap Award ad un eventuale titolo mondiale. Con tre giri più veloci all’attivo (in gara 1 ad Aragon ed Imola, in gara 2 a Donington) Tom Sykes si trova alla pari, in seconda posizione, con Chaz Davies. Leon Haslam e Davide Giugliano sono gli altri due piloti ad avere fatto segnare un giro più veloce fino ad ora in stagione e, con dieci gare ancora da disputare prima della fine della stagione, sono ancora matematicamente in lotta per il successo, così come tutti gli altri iscritti all’edizione 2015. Tutta un’altra storia nel Mondiale Supersport invece, con Jules Cluzel che sulla carta ha bisogno di un solo giro veloce in più per poter conquistare il Pirelli Best Lap Award per la categoria. Il francese ne ha fatti segnare, fino ad ora, ben cinque, quattro dei quali nelle ultime cinque gare nel tentativo di portare pressione al leader della classifica Kenan Sofuoglu, il quale vanta due giri più veloci, ottenuti a Phillip Island e Portimao. A quattro gare dal termine e con la battaglia riapertasi dopo Misano, Cluzel sicuramente spingerà al massimo per arrivare al tanto agognato primo titolo mondiale e, per questo, la probabilità di un suo altro giro più veloce è alta. PJ Jacobsen è il solo altro pilota, oltre a Cluzel e Sofuoglu, ad aver fatto segnare un giro più veloce in gara.