Leon Haslam e Jordi Torres sono ansiosi di provare la RSV4 sulla veloce pista malese dopo l’appuntamento di Laguna Seca, che ha riservato sensazioni contrastanti ai due piloti ufficiali del Team Aprilia Racing – Red Devils. Leon Haslam vuole sfruttare le caratteristiche della pista malese per tornare alle posizioni che gli competono, e non nasconde il desiderio di vittoria. Il primo podio in Superbike, ottenuto proprio negli USA, puo’ essere la svolta nella stagione del rookie Jordi Torres. All’orizzonte un obiettivo chiaro: confermarsi il miglior debuttante della categoria. “Aspettavo con ansia la gara in Malesia", ha detto Leon Haslam. "Quello di Laguna Seca per me è stato il weekend più difficile della stagione, voglio tornare alla vittoria e credo che la pista di Sepang sia il posto giusto per farlo. E’ tradizionalmente un buon circuito per Aprilia e sono sicuro che anche il contributo di Max potrà esserci d’aiuto. Ora non ci resta che iniziare a lavorare con il massimo impegno fin dai primi giri, gestire bene il setup viste anche le condizioni estreme sarà fondamentale”. “Sepang è un circuito lungo e molto vario", ha detto invece Jordi Torres. "Sarà fondamentale trovare un buon setup in frenata, perchè ce ne sono parecchie, e lavorare sul grip nelle particolari condizioni di temperatura e umidità. Il circuito mi piace, così come l’atmosfera e la gente del posto. Credo che la Malesia sia proprio un bel paese. Dopo Laguna Seca dovrò ripetermi sugli stessi livelli, sono pronto a nascondermi dietro la carena nei due lunghi rettilinei!”