Toprak Razgatlioglu prenderà parte agli ultimi due round del Campionato Europeo Superstock 600: il pilota turco, campione europeo della categoria, lo ha anticipato a WorldSBK.com. Dopo aver conquistato il titolo lo scorso giugno a Misano, con due gare ancora da disputare, il giovane turco era inizialmente già in orbita Superstock 1000, categoria nella quale avrebbe dovuto prendere parte alle ultime due gare del 2015. “Dopo aver vinto il titolo a Misano, io e Kenan abbiamo dichiarato che avrei chiuso la stagione in Superstock 1000, correndo a Jerez e Magny-Cours” ha detto Razgatlioglu a WorldSBK.com. “Ero molto entusiasta di questa prospettiva, ma alla fine il team ha deciso che non valeva la pena rischiare per sole due gare”. “Vorrei ringraziare tutti coloro che mi hanno aiutato quest’anno e guardo con attesa agli ultimi due round della stagione. È bello sapere che potrò lottare per il successo anche in Spagna e Francia. Grazie ancora a tutti per il supporto e spero di vedervi in tanti a Jerez, la mia penultima gara in STK600 prima del passaggio alla Coppa FIM Superstock 1000 per il 2016”. Con il tre volte iridato del Mondiale Supersport Kenan Sofuoglu in veste di mentore, Razgatlioglu ha dominato la stagione Superstock 600. Fino alla gara di Misano, nella quale ha vinto il titolo chiudendo al terzo posto, Toprak ha inanellato sei successi consecutivi, il primo di questi a Magny-Cours a fine 2014. Razgatlioglu è a quota sette podi di fila nella competizione, tre in meno del record (che non potrà battere) appartenente a Xavier Simeon e risalente al 2006. Attualmente diciottenne, Razgatlioglu ne farà diciannove il prossimo 19 ottobre.