Come vi abbiamo anticipato questa mattina, Honda ha annunciato oggi la coppia di piloti che difenderà i colori del colosso giapponese nell’edizione 2016 del Mondiale Superbike. Ad affiancarsi al confermato Michael van der Mark sarà infatti Nicky Hayden (leggi qui). Il pilota americano ha trascorso tredici stagioni nel Motomondiale, accumulando più di 200 partenze di gara con 28 podi e tre successi. Nel 2006 ottenne il titolo di Campione del Mondo MotoGP. Dopo essere cresciuto nel flat-track, disciplina intrapresa già dall’età di tre anni, Hayden ha fatto il passaggio all’asfalto in occasione del suo sedicesimo compleanno, a metà della stagione 1997. Nel 1998 vinse la Supersport americana, prima di fare il salto nella AMA Superbike nel 2000. Due anni più tardi è diventato il più giovane vincitore della AMA Superbike, portando la Honda VTR1000SP (RC51) al successo finale all’età di 21 anni (nella foto in apertura). Hayden torna quindi alle sue origini e continuerà il suo percorso insieme a Honda nelle derivate dalla serie. Un eventuale successo nella competizione lo renderebbe il primo pilota a vincere sia la MotoGP che il Mondiale Superbike. Il suo compagno di squadra nel 2016 sarà il confermatissimo Michael van der Mark, uno dei più entusiasmanti e talentuosi giovani piloti della serie. Il ventiduenne ‘olandese volante’ ha fatto il suo percorso di ascesa sempre con Honda, vincendo il Campionato Europeo Superstock 600 nel 2012 ed il Mondiale Supersport lo scorso anno. Van der Mark ha inoltre vinto per due anni consecutivi la 8 Ore di Suzuka (2013 e 2014). Il team comincerà i test invernali 2016 questo novembre, per quella che rappresenterà la prima presa di contatto con la Honda Superbike. HaydenIl mio prossimo passo è la Superbike con Honda! Sono davvero entusiasta ovviamente di rimanere con Honda, in quanto è il costruttore con il quale ho avuto il maggior successo in carriera", ha detto Nicky Hayden. "Il Mondiale Superbike è un campionato che ho seguito molto da vicino da piccolo, quando erano tanti i piloti americani che si davano battaglia nelle prime posizioni. Credo che questo sia il momento giusto per questo passaggio, nonché il team adatto con cui farlo. So che avrò molto da imparare e che sarà una grande sfida, ma ho un gran desiderio di mettermi alla prova. Vorrei ringraziare tutti coloro che mi hanno dato il loro supporto attraverso la mia carriera MotoGP. È stato un bel percorso, ma ora è tempo di andare avanti e di provare qualcosa di diverso”. “Guardo già con attesa alla stagione 2016!" ha annunciato Michael van der Mark. "Quest’anno siamo migliorati molto e credo che l’esperienza fatta su ogni tracciato mi farà da base per quello che viene. Negli ultimi due round la moto è migliorata molto e questo ci ha permesso di avvicinarci ai primi. Questo era il nostro obiettivo per la stagione. Il prossimo sarà ovviamente quello di ottenere una vittoria, ma sono fiducioso che il prossimo anno saremo in grado di lottare per questo. Sono felice che Nicky sarà il mio compagno di squadra il prossimo anno e credo che riusciremo ad imparare molto l’uno dall’altro nel corso della stagione”.