Jonathan Rea ha siglato il miglior tempo anche nel secondo giorno di test privati SBK al circuito di Jerez. Ma c'è una novità: in questa seconda giornata il 22enne Markus Reiterberger si è avvicinato moltissimo, in sella alla S 1000 RR del team Althea Racing, al tempo di Tom Sykes, fermandosi a soli 23 millesimi dal rivale. il campione in carica Jonathan Rea, dal canto suo, è riuscito a far Isegnare un crono più veloce di quello della pole della scorsa stagione. Il tempo di 1’40.292 aveva infatti regalato, due mesi fa, la partenza al palo a Tom Sykes, mentre Rea oggi ha fermato i cronometri sul 1’40.139 in sella alla nuova ZX-10R. L’iridato 2013 invece, che ha perso del tempo a causa di una caduta alla curva 2, ha chiuso con tre decimi e mezzo di ritardo su Rea. Entrambi gli alfieri KRT si prenderanno un giorno di riposo domani, per poi tornare al lavoro nelle ultime due giornate di test. Nonostante le temperature leggermente più basse rispetto a ieri, Reiterberger ha mostrato i muscoli in sella alla 4 cilindri bavarese da pochissimo tempo consegnata al team Althea. Bene anche Jordi Torres, piacevolmente sorpreso dalla presenza di numerosi ingegneri della casa di Monaco a questo primo test della nuova avventura con BMW in WorldSBK. Nel team MV Agusta Reparto Corse, Marco Melandri ha lavorato nuovamente in solitaria come test rider. Il ravennate, di differente altezza rispetto al pilota a tempo pieno Leon Camier, ha affermato di aver faticato a spostare il suo peso con il serbatoio attualmente in dotazione. La squadra proverà proprio un nuovo serbatoio questa settimana, che verrà testato proprio da Camier nelle giornate di giovedì e venerdì. Kenan Sofuoglu (Kawasaki Puccetti Racing) e Raffaele De Rosa (Althea Racing) sono risultati i più veloci per le categorie WSS e STK1000. In Supersport, Lorenzo Zanetti ha corso al fianco di Jules Cluzel con il team MV Agusta Reparto Corse per la prima volta quest’anno. Il francese sta ancora valutando le proprie condizioni fisiche e, alla luce della limitata mobilità della caviglia sinistra e con gli arti inferiori in deficit di muscolatura, ha fatto il possibile per non esagerare con il lavoro. Debutto nei test invernali per due piloti ex Superbike, entrambi transalpini: Christophe Ponsson e Jeremy Guarnoni, che hanno provato la ZX-10R del Team Pedercini in configurazione STK. Bene anche Toprak Razgatlioglu, decisamente competitivo e non lontano da De Rosa quanto a tempi sul giro, in quella che è la sua prima presa di contatto con la 1000cc del team Puccetti Racing. La giornata di mercoledì vedrà il debutto di quattro team WorldSBK. Grande attesa per il ritorno in pista di Davide Giugliano, che si affiancherà al compagno di squadra Chaz Davies, mentre Xavi Fores proverà per la prima volta la Panigale R del team Barni Racing, con la quale prenderà parte alla stagione 2016. Presente anche il team ufficiale Yamaha con Sylvain Guintoli ed Alex Lowes e quello Honda con Michael van der Mark e Nicky Hayden. Tempi non ufficiali di martedì 24 novembre: WorldSBK 1- Jonathan REA / Kawasaki ZX-10R: 1’40.139 / 76 laps / Best Lap: 75 2- Tom SYKES / Kawasaki ZX-10R: 1’40.508 / 65 laps / Best Lap: 28 3- Markus REITERBERGER / BMW S1000 RR: 1’40.531 / 58 laps / Best Lap: 28 4- Jordi TORRES / BMW S1000 RR: 1’41.002 / 79 laps / Best Lap: 62 - Marco MELANDRI / MV Agusta F4 RR / Nessun dato registrato WorldSSP 1- Kenan SOFUOGLU / Kawasaki ZX-6R: 1’43.009 / 74 laps / Best Lap: 35 2- Randy KRUMMENACHER / Kawasaki ZX-6R: 1’43.639 / 57 laps / Best Lap: 43 3- Lorenzo ZANETTI / MV Agusta F3 675: 1’44.845 / 47 laps / Best Lap: 46 4- Ilya MIKHALCHIK / Kawasaki ZX-6R: 1’45.120 / 51 laps / Best Lap: 31 5- Jules CLUZEL / MV Agusta F3 675: 1’46.085 / 37 laps / Best Lap: 35 STK1000 1- Raffaele DE ROSA / BMW S1000 RR: 1’43.040 / 53 laps / Best Lap: 35 2- Toprak RAZGATLIOGLU / Kawasaki ZX-10R: 1’43.414 / 60 laps / Best Lap: 58 3- Jeremy GUARNONI / Kawasaki ZX-10R: 1’43.517 / 46 laps / Best Lap: 44 4- Christophe PONSSON / Kawasaki ZX-10R: 1’44.571 / 62 laps / Best Lap: 34