Superbike, calendario (ufficioso) 2017: sarà show a Brno e Portimao

Superbike, calendario (ufficioso) 2017: sarà show a Brno e Portimao<br />

Appena conclusa la stagione 2016 con la vittoria di Rea in Qatar, per le derivate di serie è già arrivato il momento di pensare al prossimo anno. Novità? Il ritorno di circuiti spettacolari come Brno e Portimao

F. P.

3 novembre 2016

Il rientro di Melandri e Laverty, l’arrivo di Bradl e della Supersport 300. Queste alcune delle novità del mondiale edizione 2017, che sarà modificato anche alla voce “calendario”. Per ora è stata diffusa una bozza ufficiosa ma tra le certezze ci sono il numero dei round, tredici, l’inizio (programmato il 26 febbraio in Australia, a Phillip Island) e la seconda tappa in Thailandia a metà marzo (il week-end del 12 o del 19). La Spagna, con Aragon, aprirà la serie dei round continentali seguita da Assen, Imola e Donington. La prima novità riguarderà Brno, che tornerà in calendario (a giugno) dopo quattro anni di assenza. Misano, la settimana dopo, anticiperà il round statunitense (probabile la conferma di Laguna Seca), poi Lausitzring e Magny Cours. Portimao, in Portogallo, è la seconda novità: la tappa dell’Algarve è in programma il 15 ottobre e tornerà dopo l’assenza del 2016. Chiusura a Losail, sempre in notturna. Escluse? Sepang e Jerez. A proposito di conferme, da segnalare il lungo periodo di stop previsto da metà luglio a metà settembre: due mesi sono davvero troppi ma evidentemente fa parte di una quantomeno discutibile strategia della Dorna.


Calendario SBK 2017 (ufficioso)

26 febbraio Phillip Island (Australia)

12 o 19 marzo Buriram (Thailandia)

2 aprile Aragon (Spagna)

16 aprile Assen (Olanda)

7 maggio Imola (Italia)

21 maggio Donington (Regno Unito)

11 giugno Brno (Repubblica Ceca)

18 giugno Misano (San Marino)

9 luglio Laguna Seca? (Usa)

17 settembre Lausitzring (Germania)

1 ottobre Magny Cours (Francia)

15 ottobre Portimao (Portogallo)

29 ottobre Losail (Qatar)

  • Link copiato

Commenti

Leggi motosprint su tutti i tuoi dispositivi