Un - improvviso, ma non sorprendente - comunicato ufficiale Kawasaki annuncia: KRT e Alex Lowes ancora insieme nella stagione 2021.

Giustamente, diremmo, perché Alex è il capoclassifica della SBK (sebbene le derivate di serie abbiano gareggiato solo a Phillip Island) ma, aldilà dei risultati eccellenti, l'inglese sta dimostrando metodo di lavoro di alto livello e affiatamento nel team Provec, la squadra più titolata degli ultimi anni.

Tra le parti c'era un contratto "uno più uno", risoltosi in conferma: "Quando mi sono unito al team mi è sembrata davvero un'opportunità per me di compiere un altro passo avanti nella guida - ha detto il numero 22 - Essere al fianco di Johnny mi fa imparare tanto da lui e l'atmosfera nella squadra è fantastica. La situazione attuale nel mondo non è l'ideale per nessuno, ma Kawasaki mi fa davvero sentire positivo e concentrato sul futuro. È fantastico avere la consapevolezza di rimanere in KRT nel 2021 prima di disputare le gare che restano. Il mio obiettivo personale è continuare a lavorare duro ogni giorno, continuare a migliorare me stesso e anche come squadra per continuare a divertirmi. Non vedo l'ora di tornare lassù con il Team 22 in questa stagione, con Marcel Duinker e con i ragazzi".

Alex Lowes: “Arriveranno gare fantastiche”