Ana Carrasco - assente, ma sta recuperando la forma fisica - è la rappresentante rosa più conosciuta nelle due ruote a motore e, dalla spagnola in poi, stanno arrivando tante ragazze a correre nella Supersport 300.

Adesso tocca all'australiana Sharni Pinfold, giovanissima pilota bella d'aspetto e di belle speranze agonistiche.

Sharni si sta facendo largo nel Vecchio Continente, infatti, ha partecipato allo Woman European Cup di Imola, ben figurando. In quel caso, la Pinfold ha guidato una Yamaha R3, mentre a Magny - Cours avrà a disposizione la Ninja del team Smrz.

Dopo Avalon Biddle - neozelandese - il continente Down Under offre l'ennesimo talento del Gentil Sesso che, una volta tra i cordoli, si dimostra più determinato che mai. Il movimento femminile è in grande crescita e, dopo la Carrasco, potremmo veder nascere una nuova campionessa: "Sono molto entusiasta per l'opportunità concessami, farò del mio meglio. Mi sento eccitata, proverò a divertirmi per tutto il weekend" le parole della nuova arrivata.

Rea avverte: a Magny - Cours il meteo potrebbe essere protagonista