Il team Puccetti Kawasaki e Xavi Fores completeranno il campionato SBK 2020, poi si separeranno. Dopo una stagione di gare - non completa, conosciamo i motivi - la squadra emiliana ed il pilota spagnolo intraprenderanno strade diverse, con progetti rinnovati.

Manuel è dispiaciuto di come siano andate le cose: "Innanzitutto, speriamo di fare bene qui a Magny - Cours e pure in Portogallo - le parole del manager italiano - perché questi due appuntamenti sono importanti per noi e pure per lui. Dispiace che non lavoreremo più insieme: le aspettative erano alte, i risultati non all'altezza di quanto sperato. Però, ci proviamo ancora in questo weekend e nell'ultimo; vogliamo finire a testa alta".

Puccetti ha già in testa su chi puntare per l'anno prossimo: "Noi abbiamo tra le nostre fila un corridore forte come Lucas Mahias. Dalla 600, ci piacerebbe portare in Superbike il francese. In questo momento sto pensando anche ad un top rider, che guida una Ducati Panigale V4 R ufficiale".

Manuel svela il suo nome: "Vorremmo Chaz Davies, che riteniamo forte ed ancora in grado di vincere le gare. Lo ha dimostrato a Barcellona e penso che con noi andrebbe bene. Non disponiamo del potenziale di una squadra factory, dal punto di vista monetario, tuttavia, da noi si lavora sereni, il team Puccetti è come una famiglia".

Lo dimostra Razgatlioglu che, nel tempo libero, entra spesso nel garage verde e rosso: "Sì, Toprak è rimasto un amico, più di un amico. Del resto, lui con noi ha gareggiato anni ed ha centrato grandi obiettivi. Potrebbe trovarsi bene pure Davies che, tra l'altro, ha uno stile di guida simile se non uguale a quello del turco. Lui derapa, apre il gas presto, è spettacolare. Proprio come Razga. Sì, Chaz con noi sarebbe un bell'acquisto".

Qualora non riuscisse nel proprio intento, Manuel ha pronte altre soluzioni: "Eugene Laverty, un altro talento e pure esperto. Da noi troverebbe l'ambiente per potersi esprimere al meglio. Vedremo come andranno le cose, comunque, qualora facessimo salire dalla Supersport Mahias, sarebbe un bel colpo per noi e per Lucas".

Mastroluca ko, niente Magny - Cours per lui