Non solo Johnny Rea, Scott Redding ed Alvaro Bautista all'Angel NIeto. Nella due giorni di test, prevista per i giorni 20 e 21 gennaio - vedremo a Jerez anche "ospiti di eccezione", nel senso più stretto del termine. Oltre alle Superbike, gireranno MotoGP e modelli di serie.

Di Stefan Bradl, lo avevamo già scritto. Il tedesco si presenterà con HRC, struttura di cui ricopre il ruolo di collaudatore ufficiale della RC 213V. Dalla Top Class in arrivo pure Johann Zarco e Maverick Vinales, rispettivamente rappresentanti di Ducati e Yamaha.

Il francese girerà con una Panigale di serie - di solito usa una V4 S 1100 - lo spagnolo userà una R1. Tutto bene, perchè le prove della MotoGP non si potranno fare sino febbraio, quando i team si recheranno a Sepang. Rimanendo tra i tester, Michele Pirro proverà in Andalusia, sempre con una moto stradale.

Doppio Rabat e la novità Taccini Roberto: in realtà, si chiama Leonardo


Nella lista, potete vedere due volte nome e cognome di Tito Rabat. Si tratta, evidentemente, di un errore, a meno che esista un pilota omonimo nel nuovo acquisto Barni. Nella lista fornitaci circa due settimane fa, figurava pure Sam Lowes, gemello di Alex. Vedremo sul posto se l'inglese della Moto2 girerà o meno.

Di sicuro, si presenterà al paddock con il suo vero nome una delle belle novità 2021. Leonardo Taccini, debuttante nell'Europeo Supersport, che quest'anno si farà conoscere dagli avversari iridati. Resta da capire a chi si riferisca la siglia inserita nella tabella: dovremmo contare un corridore dell'EWC, vedremo quale.

Fuori Lopez, dentro Fernandez: ribaltone nel Max Racing Team