Un solo giorno - forse due, ma dipenderà anche dalle condizioni meteo offerte dal cielo romagnolo - e primo assaggio 2021: i team Ducati SBK vanno a Misano, ma solo Aruba Factory e Barni, per le prime prove prestagionali. La squadra ufficiale e quella indipendente porterà al Marco Simoncelli quanto elaborato nella fase invernale, quest'anno più lunga che mai.

In pista scenderanno Michael Ruben Rinaldi, Scott Redding e Tito Rabat, con le rispettive Panigale V4 R numero 21, 45 e 53. Le giornate non fruite a Jerez vanno "recuperate", con la possibilità di poter usare i cosiddetti slot. A girare ci sarà anche Michele Pirro, con la Ducati in configurazione CIV Superbike.

In questo momento, sopra il circuito di Misano splende il sole. Sarà così anche domani? Qualora piovesse, stavolta, le squadre dovranno avere le idee più che chiare: conviene compiere passaggi cronometrati o meglio rinunciare nuovamente? Il primo round 2021 non è dietro l'angolo, ma nemmeno così distante.

Rea svela: "Ero pronto a sostituire Pedrosa in Honda"