La decima posizione sulla griglia di partenza non poteva soddisfare un attaccante nato come Toprak Razgatlioglu che, infatti, trepidava rimonta a sessione finita. Il turco del team Crescent-Brixx si è rimboccato le maniche in gara, cogliendo il primo podio SBK 2021 targato Yamaha.

Il numero 54 spiega come sia stato possibile arrivare a simil risultato: "Dopo la qualifica, abbiamo cambiato alcune cose - le parole del pupillo di Sofuoglu - a partire dalla scelta di gomme, già pensata durante le prove libere. Sono felice, perché questo è un podio dal doppio valore, poiché ottenuto su una pista storicamente ostica per le R1".

Con Lowes hai ingaggiato un bel duello

"Sì, credo che lui si sia divertito almeno quanto me. Peccato che io avessi problemi di grip nelle curve a destra, nelle quali Alex andava meglio di me. Invece, nelle pieghe a destra mi trovavo bene, godendo di una buona aderenza. Ero forte nella Curva 7, quella in cui ho superato Lowes. Nelle altre pieghe, avevo meno possibilità di riuscirci, quindi, ho scelto quel punto della pista per il sorpasso decisivo".

Toprak: nella Supepole Race mi gioco tutta la domenica di Aragòn

Razgatlioglu è talmente contento da rimarcare più volte la gioia del podio calcato: "Sono felice - ribadisce - lo ripeto, perché Aragòn si è sempre rivelata avara di soddisfazioni con me e per Yamaha. Ieri sera sognavo di ottenere un risultato da podio, ce l'ho fatta oggi. Il merito è riconducibile nel lavoro condiviso con la squadra, solo tutti insieme si arriva a questo livello".

A proposito di gomme, quale soluzione posteriore hai scelto tu?

"Pensavo di usare la SC0, però ho poi cambiato idea. Mi piace la SC0, ma preferisco le sensazioni che la SCX può darmi. Ho gareggiato forte sino dallo scatto, avendo un bel passo gara. Solo negli ultimi passaggi ho patito un po': come detto, soffrivo nelle curve a sinistra. Solo in quelle, tuttavia Per il resto, eccellente rendimento di gomme, moto e... me".

Domani è un alto giorno. Hai strategie di sorta?

"Esatto, la domenica è sempre importante e carica di momenti importanti. Per esempio, dovrò fare bene nella Superpole Race: oltre a prendere punti per la classifica di campionato, mi consentirà di partire più avanti nella griglia di Gara due. Proverò ad andare forte e veloce sin dal mattimo, sfruttando il meteo che ci sarà. Forse le temperature caleranno ulteriormente".

La famiglia Hayden chiede 15 milioni di risarcimento a quattro anni dalla scomparsa di Nicky