Continua il momento positivo di Andrea Locatelli, che dopo l’ottima prova di Most inizia al meglio anche il weekend di Navarra, aperto con un buon quarto posto in gara 1.

Un piazzamento ottenuto non senza qualche difficoltà. “Alla fine sono felice del mio risultato, perché non è stato facile guidare oggi”, ha spiegato il pilota Pata Yamaha BRIXX.

SBK Navarra, Razgatlioglu: “Qui non mi sento forte, ma voglio lottare”

"Guarderemo la telemetria per capire su cosa intervenire"


Locatelli ha dovuto lottare, infatti, con una messa punto non ideale che gli ha creato alcune difficoltà nel corso della gara. “Già ieri, durante i long run, avevamo sofferto un pò – ha spiegato Andrea - adesso dobbiamo cercare di migliorare il mio feeling con l’anteriore, perché col passare dei giri perdo sempre più confidenza.

“Non siamo così forti in fase di frenata e di conseguenza non riusciamo a curvare bene”, ha continuato il #55. “Dobbiamo guardare i dati per capire come intervenire in vista delle gare di domani”.

Gara 1 che è stata resa ancor più complicata da un problema al cambio che ha costretto Locatelli a perdere terreno nei primi giri. “Nelle prime fasi della corsa ho avuto problemi al cambio e ho perso terreno. Mi è entrata la folle nell'ingresso dell'ultima curva e questo mi ha costretto ad allontanarmi dai miei rivali”.

“Però sono soddisfatto, il gap dai migliori non è stato così ampio. Domenica cercheremo di fare del nostro meglio”, ha concluso.

MotoGP: Maverick Vinales potrebbe testare l'Aprilia a Misano