Sandro Cortese si ritira: “Il mio corpo non è più lo stesso dall'incidente”

Sandro Cortese si ritira: “Il mio corpo non è più lo stesso dall'incidente”© GPAgency

L’ex campione Moto3 2012 e Supersport 2018 annuncia il ritiro dalle competizioni per dedicarsi al progetto di Ambasciatore bLUcRU Yamaha in Germania per la crescita di nuovi talenti tedeschi

A due anni dall’incidente occorsogli a Portimao nel quale ha rischiato anche di rimanere in sedia a rotelle, l’italo-tedesco Sandro Cortese non tornerà più in sella annunciando di fatto la fine della sua carriera da pilota ma rimanendo attivo nel motociclismo seppur in un ruolo diverso.

Per il campione Moto3 2012 e Supersport 2018 inizia una “Second Life” che lo vede nei panni di ambasciatore bLUcRU Yamaha in Germania alla scoperta di nuovi talenti tedeschi da lanciare sia nel Motom

Abbonati per continuare a leggere

Questo è un contenuto riservato agli abbonati. Hai letto tutti gli articoli gratis del mese, non smettere di leggere e attiva l’offerta, tanti contenuti con un unico abbonamento.

Abbonati a € 0,99 € 2,99 al mese

Abbonati ora
  • Link copiato

Commenti

Leggi motosprint su tutti i tuoi dispositivi