Mondo delle corse in lutto: Filippo Momesso scomparso a 24 anni

Mondo delle corse in lutto: Filippo Momesso scomparso a 24 anni© Luca Gorini

Il giovane veneto è stato trovato senza vita nella sua casa di Trento. Gentile e pacato, era riuscito sia a correre che a studiare, laureandosi in Ingegneria Informatica. Al Mugello l'ultimo podio

Presente in

18 settembre

Si apre nella maniera più triste la settimana per il mondo delle due ruote, che piange la scomparsa di Filippo Momesso, 24enne veneto trovato senza vita nella sua casa di Trento. Classe 1999, Filippo era originario di Oderzo, un piccolo paesino del Veneto, dal quale era partito con il sogno di costruire la propria carriera da pilota.
 
In questa stagione Momesso era prima sceso in pista nel National Trophy1000, salvo poi recentemente tornare nel trofeo Aprilia RS660, dove era subito tornato a brillare, con un podio nell’ultimo tappa del Mugello.

Pilota e studente

Filippo però non aveva costruito solo una carriera da pilota, dato che parallelamente era riuscito – cosa non da poco – a portare avanti gli studi, laureandosi in Ingegneria Informatica a Trento, dove viveva proprio per proseguire la sua carriera universitaria.
 
Pilota, studente ma soprattutto un ragazzo dai modi pacati e gentili, la cui scomparsa ha scioccato non solo la comunità di Oderzo, ma anche tutti coloro che avevano avuto il piacere di conoscere Filippo in questi anni. Attualmente non è stato reso noto se verrà disposta o meno l’autopsia per accertare le cause della morte, mentre la data dei funerali verrà disposta nelle prossime ore.
 
La redazione di Motosprint, che ha avuto modo di conoscere Filippo dentro e fuori dalla pista, porge le sue più sincere condoglianze alla famiglia. Ciao Momo. 

  • Link copiato

Commenti

Leggi motosprint su tutti i tuoi dispositivi