SBK Donington: Rea sul bagnato

SBK Donington: Rea sul bagnato
Nelle libere 4, non valide per l'accesso alla Superpole. Badovini con la Bimota ha il secondo tempo

Redazione

24 maggio 2014

CASTLE DONINGTON - Il turno di prove libere della Superbike, non valido per l’acceso alla Superpole e, con il time table speciale di Donington, l’ultimo prima delle due sessioni di qualifica, è iniziato col tracciato britannico bagnato per la pioggia caduta nella mattinata. Col passare dei giri, però, il tracciato è andato via via asciugandosi, vedendo così numerosi piloti avvicendarsi al comando di questa sessione. Alla fine, il più veloce, è stato Jonathan Rea, che all’ultimo passaggio disponibile ha messo a segno un crono nettamente più veloce di tutti.
Questo turno di prove ha visto davanti a lungo le Bimota di Ayrton Badovini ed Iddon. L’italiano, alla fine, ha chiuso secondo ad un secondo e due dal nordirlandese della Honda ed Iddon ha terminato la sessione quinto a due secondi e tre. In terza posizione si è invece piazzato Alex Lowes, con la Suzuki, che ha preceduto Guintoli, quarto. Elias ha chiuso la sessione sesto davanti a Baz, Haslam e Melandri. Poi Salom, decimo, Sykes, undicesimo, Giugliano, dodicesimo e Laverty, tredicesimo. Ma va anche detto che in questo turno molti piloti non hanno spinto al massimo per evitare una inutile caduta che li avrebbe potuti mettere in difficoltà in Superpole. Giulio Fabbri Guarda i tempi delle libere 3    

  • Link copiato

Commenti

Leggi motosprint su tutti i tuoi dispositivi