CASTLE DONNGTON - Superpole bagnatissima a Donington Park, con Davide Giugliano che ha centrato la prima pole position della stagione (la seconda in carriera). Il romano della Ducati è caduto a fine sessione, una delle più belle degli ultimi anni, che ha visto andare a terra anche Guintoli e Rea. Dietro a Giugliano  secondo tempo per Leon Haslam, che si è riconfermato molto veloce sull’acqua mentre sotto il diluvio è riemerso Marco Melandri, autore del terzo tempo. Domani partiranno dalla seconda fila Lowes, Guintoli e Baz, mentre in terza si sono qualificati Sykes, Rea ed Elias ed in quarta Laverty, Davies e Badovini. Anche la Superpole 1 è stata molto concitata, con Camier e Guarnoni subito a terra. A metà sessione è caduto anche Canepa ed alla fine a spuntare l’accesso alla Superpole 2 sono stati Toni Elias ed Ayrton Badovini, con l’italiano che è caduto sul finale del primo turno di qualifica e non è riuscito a prendere parte alla Superpole 2. Giulio Fabbri   Guarda i tempi della SP1 Guarda i tempi della SP2