E' un rookie del mondiale Superbike Lorenzo Savadori, ma è stato il più veloce nella prima giornata di prove libere che si è svolta sul Circuito Internazionale di Sepang. Il pilota dell'Aprilia ha siglato il primato nelll’ultimo giro in 2'03''951, con il quale ha preceduto l’altro rookie della classe regina: Nicky Hayden. L’italiano, che ha un’ottima fiducia in pista, ha guadagnato 0.216 di vantaggio sull’americano.
 
Markus Reiterberger è stato un altro debuttante molto veloce nella prima giornata, con l'Althea BMW, e si è posizionato terzo davanti alla Yamaha di Alex Lowes. Davide Giugliano è stato il migliore sulla Ducati ufficiale, piazzando il quinto tempo, davanti al secondo pilota del team Althea, Jordi Torres. Alle spalle dello spagnolo ha chiuso l’olandese Michael Van Der Mark, settimo, che ha preceduto il vincitore della splendida doppietta di Imola, Chaz Davies.
 
Anthony West, in sella alla Kawasaki del team Pedercini, sostituto dell’infortunato Sylvain Barrier, ha ottenuto il nono tempo al termine della FP2 passando così direttamente alla Tissot - Superpole 2, grazie ad un incredibile feeling sia con la moto sia con la pista. L’australiano è seguito dal campione in carica Jonathan Rea.
 
Rea, che era stato stato il secondo più veloce del mattino, è l’ultimo pilota a rientrare nella Superpole 2, con il decimo crono. Fuori dalla top ten è rimasto Tom Sykes, che dopo aver ottenuto il miglior tempo della mattina, domani dovrà disputare la Superpole 1.
Dodicesimo Alex De Angelis, che precede Luca Scassa, ques'ultimo sulla Ducati del team VFT Racing, in sostituzione di Fabio Menghi. Diciannovesimo crono per Gianluca Vizziello, sulla Kawasaki del team Go Eleven.
Fiammetta La Guidara