Il doppio trionfo di Imola, oggi, è stato solo un lontano ricordo. Il “Chaz Davies” di Sepang l’ha fatto Tom Sykes, mentre il portacolori Ducati Aruba.it non è riuscito a tenere ne il suo passo ne quello dell’altra Kawasaki guidata dal nordirlandese Rea. Una gara in difesa, per Chaz, che nei primi giri sembrava poter attaccare Rea per la seconda posizione ma che alla fine si è dovuto accontentare di una terza piazza comunque importante per la classifica generale.

“Tom ha fatto una gara incredibile – ha detto Davies – Ha dato una gran “botta” nei primi giri ed ero convinto che sarebbe crollato e invece, con il passare del tempo, lo vedevo sempre più lontano. E’ stato impressionante. Noi? Avevo difficoltà a fare le curve, il posteriore non reagiva come volevo e ci siamo difesi. Stasera proveremo qualcosa di diverso…”