Dopo il round e il test a Misano, i pioti Ducati Superbike Chaz Davies e Davide Giugliano, e Michael Ruben Rinaldi, portacolori del Junior Team che corre nella Superstock 1000, hanno fatto un viaggio verso il Centro di Sviluppo e di Ricerca di Brembo, a Stezzano, dove hanno visitato lo stabilimento Racing a Curno. I tre piloti hanno esaminato i processi dai quali nascono gli impianti frenanti che poi finiscono sulle loro moto da corsa del WorldSBK.

“È stata una bella giornata”, ha commentato Chaz Davies. “Abbiamo avuto l’onore di essere accolti dal presidente Alberto Bombassei ed è stato un piacere incontrare i dipendenti con cui abbiamo fatto alcune foto e autografi”.
 
“È impressionante per noi piloti capire quante persone lavorano qui e com’è usata la tecnologia nella produzione di impianti frenanti – noi siamo abituati solo a tirare la leva del freno!” ha aggiunto Giugliano.
 
Il prossimo appuntamento per Davies e Giugliano sarà al Mazda Raceway Laguna Seca, in California, per il nono round dal 9 al 10 luglio dove i loro sistemi frenanti verranno utilizzati per rallentare nelle celebri curve del tracciato, tra cui il Cavatappi.