Il round americano del mondiale Superbike si disputerà questo weekend sul leggendario circuito di Laguna Seca. Ma come sono andate le Case negli anni passati? Andiamo a ripercorrere le loro vittorie grazie ad una statistica realizzata da WorldSBK.com.
 
Ben 12 vittorie e 35 podi per Ducati, che è la squadra di maggior successo a Laguna Seca: lo scorso anno Chaz Davies (nella foto) aveva dominato entrambe le gare dalla pole (la sua prima pole). È stata una grande rimonta per il costruttore italiano, che solo l'anno prima aveva vissuto un week end molto difficile sulla pista californiana, senza aver conquistato neanche un punto in Gara2 per la prima volta in tutti i fine settimana di gara disputati a Laguna Seca. Il loro tasso di successo in pista è così alto che solo nel 2013 e nel 2014 non hanno ottenuto podi.
Honda è il secondo Costruttore di maggior successo a Laguna Seca con cinque vittorie: le ultime risalgono al 2004 (una doppietta di Chris Vermeulen). L'ultimo dei loro 14 podi era stato con Rea in Gara2 nel 2014.
 
L'anno scorso, Kawasaki ha dovuto arrendersi a Chaz Davies a Laguna Seca: entrambi i piloti, Sykes e Rea, avevano concluso secondo e terzo dietro il loro connazionale Davies. Kawasaki ha vinto 4 volte a Laguna e ha registrato un totale di 13 podi. La loro ultima vittoria è arrivata in Gara 2, nel 2014 grazie a Sykes. Nelle ultime sei gare disputate sul circuito, il miglior risultato della Kawasaki è sempre stato nella top 4.
 
A Laguna Seca Aprilia ha vinto tre volte: con Troy Corser in Gara 1 nel 2000, con Eugene Laverty in Gara 2 nel 2013 e con Marco Melandri nel 2014 in Gara 1. L’ultimo podio conquistato negli Stati Uniti dalla casa di Noale è stato due anni fa con Sylvain Guintoli, secondo in Gara 2. L'anno scorso Jordi Torres è stato il miglior pilota Aprilia: è partito dalla prima fila (la sua prima partenza in prima fila pur non avendo mai corso in precedenza su questa pista) ed è stato quinto e quarto in gara.  
 
Nelle ultime sei gare a Laguna, Aprilia ha sempre avuto una moto nella top 5 in ogni garae ha mancato la top 5 nella qualifica una volta sola, nel 2000, quando Troy Corser era settimo in griglia di partenza, ma era comunque arrivato terzo in Gara 1 e aveva vinto Gara 2.
 
Yamaha è salita sul podio tre volte a Laguna Seca, grazie ad una vittoria di Noriyuki Haga nel 1998 e un primo e un secondo posto dello stesso Haga nel 2000. L'ultimo pilota andato a punti per Yamaha a Laguna Seca è stato il pilota privato Horst Saiger (Life Haus Racing Team), che aveva terminato quattordicesimo due volte, nel 2004.
BMW ha conquistato due podi nel 2013: Chaz Davies era secondo in Gara 1 e Marco Melandri, terzo in Gara 2. Lo scorso anno Ayrton Badovini aveva concluso sesto in Gara 2.
 
MV Agusta è sempre andata a punti qui: i loro risultati corrispondono a quelli di Leon Camier. L'anno scorso Leon era decimo in griglia e ha chiuso decimo in entrambe le gare.