Gli obiettivi del team italiano GoEleven sono quelli di schierare una seconda moto la prossima stagione del mondiale Superbike. La squadra di proprietà di Gianni Ramello, gestita da Denis Sacchetti, ha una moto guidata dallo spagnolo Roman Ramos, ma spera tanto di ampliare i propri orizzonti quando inizierà la prossima stagione.
 
“Vogliamo introdurre una seconda moto”, ha detto Sacchetti a WorldSBK.com. “Non so ancora se sarà possibile per noi, perché dipende dal budget e da altre cose, ma ci piacerebbe fare questo passo.
 
“Per il team sarebbe meglio avere due moto nella categoria del WorldSBK. Corriamo nel WorldSSP con due moto, quindi averne due anche nel Mondiale Superbike sarebbe fantastico e questo è il nostro obiettivo per il prossimo anno”, aggiunge Sacchetti.
 
Il team GoEleven schiera al momento i piloti Christian Gamarino e Andrej Jezek, della Repubblica Ceca, nel World Supersport. E non è escluso che uno dei due piloti possa passare al mondiale Superbike.
 
“E' possibile", dice Sacchetti. "Il team GoEleven funziona in questa maniera. A seconda dei suoi risultati, possiamo portare un giovane pilota dal World Supersport alla categoria regina; questo è il nostro modo di lavorare, aiutare i giovani piloti e 'tenerli in famiglia'”. 
 
Quanto a Roman Ramos – campione del FIM CEV Moto2 nel 2013 – ha terminato ogni gara in cui ha preso parte finora, ottenendo due volte il nono posto e rientrando tre volte nella top 10.