Il team Kawasaki Puccetti ha avuto un grande successo nella stagione 2016 con Kenan Sofuoglu che ha vinto il titolo del mondiale Supersport e con Randy Krummenacher che ha concluso in terza posizione, assicurandosi così il titolo dei team. Non solo: Puccetti ha vinto anche la FIM Europe Supersport Cup grazie al pilota del San Carlo Team Italia Axel Bassani.

Il Kawasaki Puccetti Racing si sta preparando per il salto nel WorldSBK con Randy Krummenacher, e il team manager Manuel Puccetti è realistico sugli obiettivi che avrà nella prossima stagione, ovvero il primo anno.

“Dopo due o tre stagioni molto buone per noi, avevamo bisogno di fare un passo avanti verso il Superbike Championship,” ha detto Puccetti a WorldSBK.com. “Faremo questa mossa con Randy e non sarà sicuramente facile, penso ci vorranno due o tre anni per diventare competitivi… Spero!

“Tra fine novembre e inizio dicembre andremo in Spagna per fare un test, ma abbiamo bisogno di tempo adesso perché sarà la prima volta per noi nel WorldSBK", continua Puccetti. "Abbiamo bisogno di capire molto bene tutto, ma credo che saremo forti perché lavoreremo duramente. Abbiamo una moto molto buona e saremo vicini ai team ufficiali, ma avremo bisogno di tempo per dimostrarlo a tutti. Penso che avremo bisogno di aspettare almeno la metà della stagione per mostrare il nostro vero potenziale”.

Puccetti ha anche in programma di partecipare alla nuova categoria Supersport 300 con un team composto da giovani talenti provenienti dall’Italia e dalla Turchia. La formazione non è ancora stata confermata e la decisione di partecipare a questa classe è relativamente una novità.

“Per quanto riguarda la categoria 300, abbiamo iniziato a pensarci nelle ultime due o tre settimane”, ha detto Puccetti. “Dovremmo avere una squadra con giovani talenti della Federazione Italiana e anche di quella Turca, ma si tratta di cose ancora da vedere”.

Nel mondiale Supersport schiererà sempre Kenan Sofuoglu che è stato confermato per un altro anno. Il suo nuovo compagno di squadra non è ancora stato annunciato, ma Puccetti rivela che sarà competitivo, “Avremo due piloti in Supersport e il nostro secondo pilota sarà un giovane italiano molto veloce.  Arriva dalla Federazione Italiana e secondo me sarà molto forte”.