Non è stato un primo giorno di test fortunato per le squadre Superbike impegnate in pista a Jerez. 

LE “VERDONE” AI BOX - Se il Team Kawasaki aveva già girato la settimana scorsa due giorni ad Aragon (per questo motivo sia Sykes che Rea sono rimasti ai box, lavoreranno sulla messa a punto delle sospensioni nei prossimi giorni) per il Team Milwaukee Aprilia era importante far prendere le misure delle moto ai due nuovi piloti Lorenzo Savadori e Eugene Laverty, quest’ultimo rientrante nella Superbike.

BRADL CONOSCE LE GOMME - Il Team Honda, invece, con Hayden fuorigioco a causa dell’infortunio rimediato in allenamento, si è presentato a Jerez con il solo Stefan Bradl, sceso in pista per qualche giro di “apprendistato” con le Pirelli da bagnato mai provate prima. A Jerez c’è anche Althea BMW: sia Reiterberger che Torres si sono concentrati su varie soluzioni di forcellone mentre da segnalare il debutto sulla moto del team italiano di Marco Faccani, al rientro nella Stock 1000.