Le frequenti precipitazioni, il vento forte e le temperature intorno ai 15 gradi non hanno favorito i programmi di Marco Melandri nel Day1 dei test di Phillip Island. Il ravennate ha effettuato 37 giri chiudendo in terza posizione alle spalle del leader Forés e del campione in carica Jonathan Rea.

METEO BALLERINO - “È stata una giornata un po’ complicata, le condizioni meteo cambiavano molto rapidamente ed anche il vento era davvero forte e soffiava da diverse direzioni, quindi non è stato facile trovare il feeling", ha commentato Melandri, che nel miglior giro ha fermato il cronometro sull'1’32.216"I tempi comunque sono destinati ad abbassarsi ancora molto, quindi non sono da ritenersi particolarmente indicativi. In ogni caso abbiamo trovato un paio di soluzioni interessanti in ottica futura, ed è da lì che ripartiremo domani”.
Il team Ducati proseguirà infatti il lavoro domani, con previsioni meteo più favorevoli, per la seconda e conclusiva giornata di test. Venerdì inizieranno invece le prove ufficiali in vista delle gare di sabato e domenica.