Novità in vista per Davide Giugliano: il pilota romano, rimasto a piedi dopo aver iniziato la stagione nel British Superbike per via dei suoi problemi fisici alla schiena, prenderà parte ai test privati di Honda al Lausitring e proverà la moto di Niki Hayden.
Il team Red Bull Honda è già arrivato in Germania per svolgere un paio di giorni di test privati, da domani sulla pista del Lausitzring. Il team punta a valutare e provare pezzi nuovi e soluzioni sviluppate per la Honda CBR1000RR Fireblade SP2, con l'obiettivo di arrivare al nono round del Mondiale nella migliore condizione possibile. 
Stefan Bradl non sarà presente al test perché si trova in Giappone dove parteciperà alla 8 Ore di Suzuka con il team Honda F.C.C. TSR. I piloti che gireranno in pista saranno Michele Magnoni, che era già stato presente al test di Misano il mese scorso, e l’ex pilota del mondiale Superbike Davide Giugliano, che darà un grande contributo al team olandese come nuovo pilota per il test.
 
TEN KATE - “Con il lungo periodo di pausa tra Laguna Seca e Lausitzring, stiamo lavorando al massimo per migliorare la Fireblade ed essere pronti per la seconda metà della stagione", spiega Ronald Ten Kate, manager del team Red Bull Honda Superbike. "Questo test sulla pista tedesca ci darà l’opportunità di provare nuovi elementi del pacchetto e di continuare a sviluppare la moto. Voglio ringraziare molto Michele Magnoni, il nostro collaudatore, e Davide Giugliano per la sua disponibilità di unirsi a noi. Siamo sicuri che il suo contributo sarà importante per il team e per Stefan, che adesso è impegnato a correre in Giappone la 8 Ore di Suzuka”.