Il nono round della stagione sul circuito del Lausitzring si avvicina e il team Aprilia con Eugene Laverty e Lorenzo Savadori ha svolto due giorni di test proprio sulla pista tedesca.
Laverty aveva come principale obiettivo quello di imparare la pista, ma ha anche potuto fare dei passi in avanti con la sua RSV4 RF, e spera che questo gli permetterà di fare meglio nella seconda metà stagionale. 
QUALCHE SOBBALZO - “La cosa più importante per me era imparare la pista prima del fine settimana di gara", ha detto Laverty.
"È una pista con qualche sobbalzo, come dicono tutti, ma è divertente guidare con sessioni ad alta e bassa velocità e la moto sembra funzionare bene. Abbiamo fatto davvero un grande lavoro in poche ore, e abbiamo fatto due grandi passi in avanti.
"Abbiamo fatto un giro al di sotto del giro record che dimostra che ci stiamo avvicinando ai top rider. In questa pista abbiamo lavorato sull’entrata in curva e questo mi permette di attaccare in maniera più forte. Migliorando quest’area, il resto è migliorato di conseguenza. Sono contento perché è la stessa direzione su cui stavamo lavorando; a Laguna Seca avevamo fatto un buon passo e qui abbiamo continuato. Sono fiducioso che siamo nella giusta direzione e quando torneremo qui il mese prossimo punteremo al podio. Non sarà facile, ma è un nostro obiettivo ora”.