SBK Portimao Gara2, Rea chiude in bellezza

SBK Portimao Gara2, Rea chiude in bellezza

Uno tsunami verde Kawa sul week-end di Portimao, doppietta del pilota britannico

17 settembre 2017

In Portogallo, Kawasaki fa l'en plein e conquista la vittoria in tutte le categorie: Stock 1000, SSP 300, SuperSport e SBK, dove domina entrambe le gare con Jonathan Rea; un risultato semplicemente mostruoso, quello della Casa giapponese, che si afferma con sempre maggiore incisività nel Campionato delle derivate dalla serie.

INGORDO - Nello specifico, sulla vittoria in Gara 2 c’è davvero poco da dire: Rea risucchia gli avversari nei primissimi giri, uno dopo l’altro, con grande ingordigia, poi.... saluta e se ne va! Dritto verso la vittoria, da solo, come oramai di consuetudine.

PIÙ MOVIMENTATA LA SITUAZIONE DIETRO - Grande sfortuna, invece, per la Ducati numero 7: Chaz Davies, quando oramai aveva il risultato in tasca, scivola via a tre giri dalla fine lasciando campo libero a Van der Mark per la conquista del secondo gradino del podio. Che al netto di Rea - anche oggi di un’altra categoria - vale quasi quanto una vittoria. Speriamo gli sia di buon auspicio per il difficile impegno in MotoGP ad Aragon, dove il giovane pilota sostituirà Valentino Rossi in sella alla M1.

VICEVERSA, grande fortuna per la Ducati numero 33: Marco Melandri, con una moto al limite della guidabilità, ha la meglio su un tenacissimo Laverty (4° al traguardo) e sale sul terzo, insperato, gradino podio grazie proprio alla caduta del compagno di squadra.

PECCATO PER CAMIER - Per quanto riguarda gli italiani, si registra il 6° posto Savadori dietro alla BMW di Torres (5°), mentre Leon Camier, autore fino a quel momento di una buona gara, alla fine è costretto al ritiro per una rottura al motore della sua MV; il pilota britannico, se non avesse avuto problemi, avrebbe potuto lottare probabilmente per un posto sul podio. Chiudono la Top Ten, nell’ordine, Mercado, West, Badovini e Takahashi.

QUI i risultati completi di Gara2

  • Link copiato

Commenti

Leggi motosprint su tutti i tuoi dispositivi