L’ex pilota del mondiale Superbike Markus Reitererger su MW Van Zon Remeha ha siglato la pole position nelle qualifiche della Superstock 1000 europea, davanti alla Ducati di Mike Jones e alla Yamaha di Roberto Tamburini.

Reiterberger ha registrato il giro più veloce in 1’42.113 in una sessione dichiarata conclusa dalla bandiera rossa.
 
Circa a metà sessione, Jones è caduto alla curva 5 mentre occupava la prima posizione, e non è più tornato in pista. Successivamente è così stato superato da Reiterberger che ha siglato un crono più basso del suo di soli 23 millesimi, mentre Tamburini ha ottenuto il terzo posto sulla griglia di partenza, con un ritardo di 68 millesimi.
 
 
Federico Sandi, alfiere del Berclaz Racing Team, scatterà dalla quarta casella, nonostante una caduta durante la sessione, e in seconda fila sarà seguito da Florian Marino, portacolori Pata Yamaha Official STK1000 Team, e Illia Mykhalchyk, TripleM Racing.
 
Florian Alt, pilota del Team Yamaha MGM, Jeremy Guarnoni del Pedercini Racing e Alejandro Medina Mayo del Cardoso School Racing Team scatteranno domani dalla terza fila con Federico D’ Annunzio a completare la top 10.
 
La sessione è stata accorciata di due minuti dopo la caduta di Glenn Scott.
 
Dei tre piloti che domani lotteranno per il titolo il miglior piazzamento l’ha conquistato Marino, con il quinto tempo, mentre Michael Rinaldi sarà 14esimo e Toprak Razgatlioglu 12esimo. Ricordiamo che l’italiano è il leader della classifica e ha un vantaggio di otto punti sul francese e di 14 punti sul turco.