Per lui era una prima volta. Dopo due stagioni nel Puccetti Kawasaki, per Toprak Razgatlioglu è stata la prima volta con la Yamaha sul circuito di Aragon per la prima giornata di test Superbike. C'è molta attesa in vista del 2020 perché l'astro nascemte del motociclismo turco ha le carte in regola per puntare al titolo se il feeling con la R1 dovesse essere immediato.

La pioggia ha disturbato i test nella prima parte della giornata, pioi però il sole ha concesso un po' di tregua, nonostante le basse temperature. Per Toprak quinto tempo. Il turco ha trovato la Yamaha più potente e maneggevole della Kawasaki: «E' stata una giornata in cui ho cercato principalmente il feeling con la moto, ho avvertito buone sensazioni. Dipende solo dalla mia testa il fatto di dover spingere un po' di più. Il livello generale è molto alto dipende tutto da me essere più veloce. Questo circuito è molto impegnativo quando piove, ho dovuto rivedere l'assetto della frenata, non ho riscontrato particolari differenze al momento con la Kawasaki. Avrò bisogno di tempo per conoscere la moto e il team, ma complessivamente il feeling è stato migliore di quello che mi aspettavo».