Lo avevamo già anticipato con un video girato all’EICMA di Milano, ecco arrivata la conferma: Leandro Mercado ed il team Motocorsa Racing si sono uniti, ed affronteranno insieme la stagione 2020 della SBK. Una Panigale V4 R sarà allestita dalla squadra capitanata da Lorenzo Mauri, manager che quest’anno gestiva le Ducati di Samuele Cavalieri e Riccardo Russo nel CIV Superbike. Per affrontare la nuova avventura, è stato chiamato l’argentino ventisettenne di Cordoba, campione Superstrock 1000 nel 2014 con una bicilindrica di Borgo Panigale.

Dopo stagioni con Aprilia, Ducati e Kawasaki, Tati torna al suo primo amore, una moto bolognese, che lo stimola a fare grandi cose: “Sono molto contento - spiega Tati - torno a correre con una Ducati, ho una grande fiducia nei confronti di Lorenzo Mauri e del team Motocorsa, lavoreremo subito per fare bene. Inizieremo il nostro campionato dalla terza gara, cioè, Jerez. Salteremo Australia e Qatar, ma arriveremo fino in Argentina, mio round di casa. Avremo una Panigale V4 R versione 2020 ed aggiornata, questo ci aiuterà molto. L’obiettivo è dare fastidio a più di un pilota ufficiale, finendo spesso nella top ten. Sarà difficile riuscirci, ma ci impegneremo al massimo per raggiungere risultati di rilievo”. Con questo accordo, i fans di Villicum sono davvero contenti: in patria, Leandro è molto amato, specialmente dopo le perentorie rimonte effettuate nelle tre gare disputate nello scorso autunno e, sempre da quelle parti, il pubblico va matto per le Ducati. Combinazione perfetta.