"Per quanto mi riguarda, ho fatto la scelta giusta al momento giusto. Il fatto che nel 2016 io non abbia corso mi aveva fatto già capire cosa avrei provato. Ora la scelta l'ho fatta e io e mi sono sentito vivo". Ci ha raccontato Marco Melandri al Motor Bixe Expo di Verona, parlando del suo ritiro a fine 2019.

Melandri, i numeri di una carriera non indifferente

Ma il Ravennate ci svela: "Ora sto preparando un progetto, sempre nelle moto, fuori dal racing...". E in vista della prossima stagione della WorldSBK, non ha dubbi su chi potrebbe essere l'avversario di Jonathan Rea e su chi tenere gli occhi puntati: "Mondiale Superbike? Sono amico di Federico Caricasulo, spero che riesca a crescere bene".

Per l'intervista completa, guardate il video e non dimenticate di votare il nostro sondaggio: Razgatlioglu farà il salto di qualità con la Yamaha?