Il team Aruba Racing Ducati ha svelato la nuova Panigale V4R e quella che sarà la squadra che scenderà in pista nel Campionato del mondo Superbike 2020.

Un team rinnovato, dove, a portare in alto il rosso Ducati non sarà soltanto Chaz Davies, veterano del team, ma anche Scott Redding l'ex pilota MotoGP che dopo un anno nel BSB (Campionato britannico Superbike) dove ha vinto il titolo, è stato chiamato da Borgo Panigale per salire in sella alla V4.

“Mi sento a casa”


Ecco quindi, che durante la presentazione di questa mattina, che si è svolta all'Autodromo Enzo e Dino Ferrari di Imola, è stato proprio il britannico a parlare: ”In Ducati mi sono sentito da subito il benvenuto – ha detto – e di questo sono molto felice. Anche con il mio compagno di team Chaz mi trovo bene, quindi penso che Ducati sia il posto migliore in cui essere in questo momento”.

Feeling ottimo, pronti via!


Redding, durante i test che si sono svolti a fine gennaio a Portimao, ha ottenuto ottimi risultati dimostrando di avere fin da subito un ottimo feeling con la Panigale, quindi non può che sentirsi ottimista per quella che sarà la nuova stagione che partirà il 28 febbraio da Phillip Island.

”I test sono andati molto bene per noi, - ha spiegato - sono stato molto felice di tornare in sella alla moto e mi sono sentito molto bene. I ragazzi della squadra sono stati molto bravi a darmi un paccheto molto buono e inizio la stagione già con un buon feeling e questa è la cosa più importante. Quindi sono molto rilassato e mi sento molto fiducioso nella moto e nel team, penso che avremo una buona chance di avere una buona stagione”.

Video onboard: l'allenamento di Redding a Valencia con la Panigale V4 S