Sarà un 2020 importante e molto impegnativo quello del pilota svizzero Dominique Aegerter, ex pilota Moto2 che da quest'anno sarà impegnato in nuove avventure.

A raccontare le sue novità è il pilota stesso attraverso i social che ha spiegato come in questa stagione vestirà i panni HRC in Superbike, ma non come pilota, bensì come collaudatore.

L'annuncio


“Sono felice di annunciare – ha scritto su Twitter – che guiderò in Superbike per il team HRC Honda come collaudatore ufficiale nella stagione 2020.”

Lo svizzero, quindi, nel motomondiale dal 2006, prima nella categoria 125 per poi passare nel 2010 alla Moto2 dove ha corso fino alla passata stagione, andrà a dare il suo contributo alla casa giapponese e di conseguenza alla squadra SBK formata da Alvaro Bautista e Leon Haslam. Per lui, salire in sella alla nuovissima CBR 1000 RR-R sarà sicuramente un'avventura stimolante.

Anche la 8 Ore di Suzuka


In più, nel post di Twitter, il pilota e collaudatore ha annunciato anche quella che sarà la sua partecipazione alla 8 Ore di Suzuka: ”Correrò la 8 Ore di Suzuka - ha proseguito – aiuterò nello sviluppo della nuova Honda. Grazie a tutti per il sostegno. Sarà un anno entusiasmante”.

Allarme Bautista: “Non credo riuscirò a replicare i risultati con Ducati”