La Superbike non scenderà in pista a Jerez nel fine settimana del 27-29 marzo. Come era ampiamente nell’aria, l’emergenza Covid-19, e il conseguente blocco da parte della Spagna di tutti i voli da e per l’Italia, hanno decretato il rinvio dell’appuntamento spagnolo del Campionato del Mondo MOTUL FIM Superbike 2020.

Insieme alla tappa a Jerez, reinserita in calendario nel weekend del 23-25 ottobre, FIM, Dorna e i gli organizzatori dei circuiti, hanno deciso di riprogrammare anche il round a Magny-Cours, per evitare concomitanze con la MotoGP, costretta a sua volta a rivedere l’ordine degli appuntamenti del calendario 2020.

In attesa di eventuali altre modifiche, la tappa francese della Superbike, prevista per il 25-27 settembre, slitta così al fine settimana del 02-04 ottobre.

Il nuovo calendario


28 febbraio - 01 marzo - Australia, Phillip Island

13 - 15 marzo - Qatar, Losail International Circuit (rinviato a data da destinarsi)

17 - 19 aprile - Olanda, TT Circuit Assen

08 - 10 maggio - Italia, Autodromo Internazionale Enzo e Dino Ferrari di Imola

22 - 24 maggio - Spagna, MotorLand Aragón

12 - 14 giugno - Italia, Misano World Circuit “Marco Simoncelli”

03 - 05 luglio - Regno Unito, Donington Park

31 luglio - 02 agosto - Germania, Motorsport Arena Oschersleben

04 - 06 settembre - Portogallo, Autódromo Internacional do Algarve

18 - 20 settembre - Spagna, Circuito de Barcelona - Catalunya

02 - 04 ottobre - Francia, Circuit de Nevers Magny-Cours

09 - 11 ottobre - Argentina, Circuito San Juan Villicum

23 - 25 ottobre - Spagna, Circuito de Jerez - Ángel Nieto

MotoGP: bloccato ingresso agli italiani in Malesia, addio doppio GP a Sepang?