In un clima a dir poco surreale e di forzata stasi, i motori sono spenti ed i circuiti deserti. Per chi lavora nel mondo delle corse, non è facile rinunciare alla propria professione che, parallelamente, rappresenta anche una passione vera a propria.

Il team Barni Racing affronta la situazione con il giusto spirito. Dal profilo social del team lombardo - ubicato nel cuore della Red Zone causata dal Covid-19 - arriva un messaggio utile, spontaneo. Serio.

Marco Barnabò, manager della squadra Ducati che schiera Leon Camier e la Panigale V4 R, ha digitato: "Adesso dobbiamo seguire le indicazioni e stare a casa, ma è solo un pit stop! Insieme supereremo questo momento difficile. La cosa più responsabile che possiamo fare adesso, anche noi della Superbike, è restare a casa. Siamo costretti a fermarci, così come gran parte delle nostre aziende partner, alle quali vogliamo dimostrare la nostra vicinanza, ma siamo anche fiduciosi che i sacrifici di queste settimane ci consentiranno di tornare presto alla normalità. Non sappiamo ancora se si potrà rispettare il calendario, ma volintà di Dorna di disputare il campionato senza cancellare nessun evento , mi trova perfettamente d'accordo. Se dovesse essere necessario si potrebbero sfruttare anche il mese di agosto e di novembre per recuperare le gare. Spero che anche la Federazione Motociclistica Italiana abbia lo stesso atteggiamento nei confronti del calendario del CIV".

 
 
 
 
Visualizza questo post su Instagram

#iorestoacasa @marco_barnabo "Adesso dobbiamo seguire le indicazioni e restare a casa, ma è solo un pit stop! Insieme supereremo questo momento difficile. La cosa più responsabile che possiamo fare adesso, anche noi della Superbike, è restare a casa. Siamo costretti a fermarci, così come gran parte delle nostre aziende partner, alle quali vogliamo testimoniare la nostra vicinanza, ma siamo anche fiduciosi che i sacrifici di queste settimane ci consentiranno di tornare presto alla normalità. Non sappiamo ancora se si potrà rispettare il calendario, ma volontà di Dorna di disputare il campionato senza cancellare nessun evento, mi trova perfettamente d'accordo. Se dovesse essere necessario si potrebbero sfruttare anche il mese di agosto e di novembre per recuperare le gare. Spero che anche la Federazione Motociclistica italiana abbia lo stesso atteggiamento nei confronti del calendario del CIV" • #distantimauniti #fermiamoloinsieme

Un post condiviso da Barni Racing Team Ducati (@barniracingteam) in data:

Marco ha ragione. Aspettare per poi ripartire. Più forti e - magari - veloci di prima. L'hashtag #iorestoacasa si diffonde anche con #distantimauniti e #fermiamoloinsieme, riferito al Coronavirus, flagello che sta mettendo in ginocchio una Italia già pronta da tempo a reagire. Magari, più unita che mai. 

#IoRestoACasa hot per Melandri e Fabrizio