Sono passati otto anni da quando Dorna ha acquisito i diritti commerciali per il mondiale Superbike: correva, infatti, l’anno 2012, e a quell’epoca erano già venti anni esatti che la società spagnola aveva acquisito i diritti del mondiale di MotoGP. Da allora, Dorna è cresciuta oltremodo. E ha fatto crescere anche il mondiale Superbike, contrariamente allo scenario che molti prospettavano, ovvero che Dorna avesse voluto acquisire anche i diritti del mondiale Superbike per portarlo ad una lenta morte, eliminando così una potenziale pericolosa concorrenza al campionato dei prototipi.

Secondo il direttore marketing di Dorna, oggi il mondiale Superbike è economicamente migliore di otto anni fa.

Marc Saurina ha dichiarato che gli sforzi stanno lentamente pagando e che l'interesse per il campionato mondiale Superbike è in aumento.

La precedente gestione SBK aveva creato un grande marchio e aveva fatto molto marketing, ma aveva agito poco commercialmente. Quando siamo arrivati, abbiamo trovato uno scenario perfetto da un punto di vista commerciale”, ha detto Marc Saurina in un’intervista su Speedweek.com. “Inizialmente, ci siamo concentrati sulle acquisizioni degli sponsor e abbiamo stipulato una dozzina di contratti annuali.

“Poi abbiamo iniziato a stipulare contratti sempre più lungo termine - oltre 4 anni o 3 + 2. L'interesse per il campionato è cresciuto”, ha aggiunto il manager Dorna.

Saurina ha concluso che oggi è diventato più facile guardare il mondiale Superbike in televisione.

La SBK in TV, dall'Indonesia ai Caraibi


Eurosport è ormai un partner storico del WorldSBK e anche nel 2020 sta diffondendo le immagini del campionato con un’ampia copertura in ben 51 Paesi europei. Eurosport UK copre tutti i round con contenuti personalizzati disponibili in diretta solo per gli appassionati britannici e irlandesi. Inoltre ogni martedì post round è possibile assistere a 46 minuti di highlights che vengono trasmessi dal network ITV.

Non solo, il mondiale Superbike raggiunge anche la Turchia, con SSport, il Medio Oriente e il Nord Africa grazie a Bein Sports. Supersport Africa, Mola TV garantisce le immagini a tutti i tifosi indonesiani in diretta per la prima volta e per un’altra stagione il Continente asiatico potrà fare affidamento sulle immagini garantite da Fox Sports Asia.

L’Oceania sarà coperta da Fox Sports Australia fino al 2022. La Nuova Zelanda vedrà le immagini del WorldSBK ancora per due anni su Sky Sports.

Una nuova partnership è quella che garantirà a 90 milioni di tifosi negli Stati Uniti di poter assistere al Campionato grazie a NBC Sports Network.

In America Latina il mondiale Superbike arriva grazie a Fox Sports e ancora una volta in Brasile la copertura in diretta è garantita da DAZN, mentre Flow Sports diffonderà le immagini del WorldSBK nei Caraibi.

SBK: prove di calendario per il 2021