I due alfieri ufficiali della Kawasaki in Superbike Jonathan Rea e Alex Lowes hanno divulgato un videomessaggio, con un incoraggiamento per tutti a superare questo momento delicato. “Rimaniamo distanti ma uniti, in attesa di rivederli in pista per regalarci nuove emozioni”, commentano da Kawasaki Italia nel presentare il video che riportiamo.

Rea: “Rimanete al sicuro”


“Ciao a tutti, sono Jonathan Rea. Vorrei fare un grande saluto a tutti i fan Kawasaki e alle loro famiglie in un momento in cui la salute è la cosa sulla quale dobbiamo concentrarci di più”, dice il pluricampione del mondo.

“So quanto sia difficile, ma possiamo correre solo quando sarà sicuro farlo. Finché non sarà così, per favore rimanete al sicuro. Vi mando un affettuoso abbraccio, dalla mia famiglia alle vostre”, conclude Rea.

Lowes: “Dobbiamo fare la cosa giusta”


“Ciao a tutti, sono Alex Lowes Mi dispiace molto che non si corra in questo periodo, ma ovviamente è un momento molto delicato”, dice il nuovo arrivato in Kawasaki.

"Vorrei solo augurare il meglio a tutti i fan di Kawasaki nel mondo, state al sicuro e seguite le norme indicate dalle vostre istituzioni. Dobbiamo essere uniti e fare la cosa giusta in modo che tutto questo passi il prima possibile, così da tornare in pista e regalarvi un po’ di azione. Spero che avvenga presto, però al momento prendetevi cura di voi. Ci rivediamo presto!” conclude Lowes.

Lavilla: “In questa difficile situazione non c'è un vincitore”