Niente debutto per Jordi Torres in sella alla CBR 1000 RR-R del team MIE Racing Althea Honda Team, nel Round di casa.

Il Coronavirus ha messo lo zampino nei piani del pilota spagnolo che, a partire da Jerez avrebbe dovuto affiancare Takumi Takahashi, costringendolo a salutare il team a causa di alcune concomitanze impreviste con altri impegni agonistici, che gli avrebbero impedito di disputare tutti gli appuntamenti inseriti nel nuovo calendario della WorldSBK.

Di comune accordo con Torres, il team Honda ha così deciso di cambiare i suoi piani per il 2020, affidando la seconda Fireblade a Lorenzo Gabellini, già portacolori della squadra nel CIV, dove ha ben figurato all’esordio con la sua Honda “total black”.

Nonostante fosse il suo primo round in SBK, infatti, al Mugello il ventunenne campione italiano SS600 ha sfiorato il podio in Gara 1, chiudendo la Top 5, con la sua CBR 1000 RR-R Fireblade SP, in Gara 2.

Una grande sfida


Un salto inaspettato, ma anche una grande occasione per Lorenzo, che continua il suo percorso di crescita coronando un sogno d’infanzia.

“Arrivare nel mondiale World Superbike era semplicemente il mio sogno fin da bambino - racconta Gabellini - e ovviamente adesso sono felicissimo ed emozionato che si sia realizzato, cosa di cui ringrazio Genesio Bevilacqua e Midori Moriwaki. Questa opportunità è arrivata in maniera inaspettata ma sono pronto ad impegnarmi e lavorare al massimo per meritarmela e per crescere nel MIE Racing Althea Honda Team e con la Honda. È una grande sfida che non vedo l’ora di affrontare”.

Sulle capacità di “Gabella” non ha dubbi Genesio Bevilacqua, fautore del suo salto di categoria: “Anche se Lorenzo sarà una novità assoluta per la serie, ho fiducia che potrà dimostrare il talento, la determinazione, lo spirito agonistico e la serietà che lo contraddistinguono - ha detto -. Il MIE Racing Althea Honda Team gli offrirà un ambiente che, senza creargli pressioni, gli permetterà di crescere agonisticamente, dando a lui e a tutti noi grandi soddisfazioni”.

Genesio Bevilacqua: "Ho sempre detto che il CIV è vincente..." - VIDEO