Sarà un ritorno in pista davvero interessante quello dei piloti Superbike che, dopo un inizio di stagione scoppiettante andato in scena a Phillip Island, ci hanno lasciato con il fiato sospeso a causa dell'interruzione causata dal covid-19.

Dopo il Motomondiale, quindi, è tempo anche per i piloti delle derivate di serie di tornare in pista e tra i tanti nomi che suscitano interesse, c'è senza dubbio lo spagnolo Alvaro Bautista, che dopo una stagione con Ducati ha deciso di lanciarsi in una nuova avventura firmata HRC.

Il duro lavoro ripagherà?


Bautista, in sella alla nuovissima CBR 1000 RR-R, non ha brillato come tutti si aspettavano nel primo round australiano andando a conquistare un sesto posto in gara uno, il sedicesimo in Superpole e di nuovo il sesto in gara due.

Di certo, non gli stessi risultati ottenuti al suo esordio in Superbike del 2019 con la Panigale V4 R che gli consegnò una sfilza di vittorie nei primi quattro round della stagione.

Ma Alvaro ha voglia di fare bene ed è pronto a tornare in pista dopo quattro giorni di test che lo hanno visto impegnato prima a Barcellona e poi ad Aragon: “Non vedo l'ora di correre di nuovo dopo la situazione Covid-19 - ha detto -. Abbiamo completato due giorni di test a Barcellona e altri due giorni ad Aragon. Barcellona ci ha dato la possibilità di riguadagnare tutti quei meccanismi con la moto e il lavoro all'interno del box, mentre ad Aragon abbiamo avuto la possibilità di lavorare molto sul set up".

SBK Jerez: Ducati la favorita, BMW la più veloce

“Adesso ho un miglior feeling”


Adesso Bautista è chiamato a dimostrare il tanto lavoro portato avanti con Honda: “Mi dirigo verso il secondo round – ha proseguito - fiducioso di avere un feeling migliore con la mia moto rispetto a quello che ho avuto durante il primo round in Australia. Mi piace molto la pista di Jerez, è un circuito che conosco molto bene e sono davvero felice di essere tornato sulla pista che considero di casa. L'obiettivo sarà quello di avvicinarci alle posizioni di testa e poi vedremo”.

SBK Jerez: gli orari TV di Sky e TV8