Rottura della vertebra T7 e frattura della tibia destra: il bollettino medico è relativo all’infortunio rimediato ieri da Sandro Cortese, caduto malamente dopo un contatto di gara, avvenuto con Leandro Mercado.

Al pilota tedesco, nonostante la gran botta ed i colpi ricevuti nell’impatto, lo staff medico dell’ospedale di Faro non ha - per fortuna - riscontrato conseguenze neurologiche; ciò significa che il portacolori Pedercini Kawasaki non rischia paralisi o conseguenze di questo tipo. Una bella notizia.

Sandro è stato operato presso la stessa struttura portoghese e poi tornerà in Germania, dove inizierà il percorso di recupero. Si spera di rivederlo presto in azione sulla sua Ninja numero 11. L'intervento ha avuto ottimi esiti e il pilota può muovere arti superiori ed inferiori. Questa è una seconda bellissima notizia.

Il Mini Enduro pronto al via