Lucas Mahis si è meritato la promozione nel mondiale Superbike: da due anni il francese è il pilota di punta del team Kawasaki Puccetti nel mondiale Supersport e dal 2021 avrà fra le mani il manubrio della Ninja ZX-10RR, sempre nella squadra capitanata da Manuel Puccetti.

“Sono entusiasta di poter disputare il mondiale Superbike”, è il primo commento di Lucas Mahias. “E’ sempre stato l’obiettivo della mia carriera, ed arrivarci con la Kawasaki e con il Puccetti Racing è una cosa fantastica. In passato ho corso due gare in Superbike ed ho utilizzato una 1000 in Superstock e nel mondiale Endurance, ma so che la ZX-10RR è una moto molto potente e competitiva, e non vedo l’ora di poterci salire.

“Nella mia carriera agonistica avevo due obiettivi, il primo era diventare campione del mondo della Supersport ed il secondo vincere il mondiale Superbike”, aggiunge Mahias. “Il primo l’ho realizzato ed ora darò il massimo per realizzare anche il secondo. So che è un campionato molto difficile, ma potrò disporre di una grande team e di una moto competitiva. Ringrazio Manuel Puccetti e la Kawasaki per avermi dato questa grande opportunità”. 

Un pilota eclettico


Nato il 14 aprile 1989 a Mont de Marsan in Francia, nel corso della sua carriera Mahias ha dimostrato di essere un pilota eclettico, in grado di adattarsi a diversi tipi di moto. La sua prima apparizione in un campionato mondiale avviene nel 2013 in Moto2. L’anno successivo disputa ancora alcune gare nel mondiale Moto2 e debutta sia nel mondiale Supersport che nel mondiale Endurance EWC. Inoltre si laurea campione francese Supersport. 
Nel 2015 è impegnato nelle stesse categorie, mentre l’anno successivo debutta nel mondiale Superbike con la Kawasaki del Team Pedercini nel round di Assen, vince una gara del mondiale EWC ed ottiene 2 vittorie, 3 podi ed 1 pole position nella Superstock 1000 FIM Cup. Nel 2017 è il grande protagonista del mondiale Supersport e si laurea campione del mondo. Nel 2018 è vice-campione del mondo Supersport. La stagione seguente entra a far parte del Kawasaki Puccetti Racing ed in questi ultimi due anni ha ottenuto un totale di 3 vittorie, 13 podi ed 1 pole position.

E’ il momento giusto


“Dopo che il nostro precedente campione si era ritirato, il team e KME hanno dovuto prendere una decisione piuttosto importante su come continuare il mondiale Supersport ad alto livello”, ha detto Steve Guttridge, Kawasaki Europe Race Manager. “Con la firma di Lucas posso dire che abbiamo preso una buona decisione. Ha sempre dato il 100% per la squadra ed ha gestito molto bene la Ninja ZX-6R in ogni stagione, al massimo della competitività. Riteniamo che sia arrivato il momento di portarlo nella massima categoria il WorldSBK, all'interno del nostro top team satellite affinché possa dimostrare cosa possa fare insieme a un fantastico team come quello di Puccetti e su di una moto competitiva e vincente come la Ninja ZX-10RR".

Primi test in vista


“Sono lieto di annunciare che per il prossimo anno abbiamo deciso di promuovere Lucas Mahias dalla Supersport alla Superbike”, aggiunge il Team Principal Manuel Puccetti. “Accompagnare i nostri piloti dalle classi Stock o dalla Supersport sino alla classe maggiore è nel DNA del nostro team ed in precedenza lo abbiamo fatto con piloti come Franco Morbidelli, Michael Rinaldi, Randy Krummenacher e Toprak Razgatlioglu.

“Sono convinto che Mahias sia un grande talento, un pilota concreto e sempre molto motivato. Correre in Superbike è sempre stato il suo sogno e quindi sono sicuro che profonderà il massimo impegno per ottenere i migliori risultati. Da parte nostra faremo di tutto per aiutarlo ad adattarsi alla nuova moto ed alla nuova categoria, senza mettergli pressione. Non appena conosceremo il calendario 2021 programmeremo alcuni test per arrivare pronti all’inizio del campionato”, annuncia Manuel Puccetti.

MotoGP, Marquez: “Quando tornerò in pista, attaccherò da subito”