SBK, all'Estoril è Mission (quasi) Impossible per Scott Redding

SBK, all'Estoril è Mission (quasi) Impossible per Scott Redding© GPAgency

Per vincere il titolo, l'inglese Ducati dovrà siglare una tripletta, "sperando" che Rea rimedi altrettanti zeri. A Johhny saranno sufficenti tre punti per alzare al cielo il sesto alloro. Classifica costruttori a favor di Kawasaki, Go Eleven a caccia della coppa Indipendenti

13 ottobre 2020

Una manciata di punti, tre per la precisione, divide Johnny Rea dal sesto titolo SBK. Sesto titolo che, in caso di missione compiuta, sarebbe consecutivo, cioè, vinto uno in fila all’altro dal 2015 ad oggi. Sempre in verde, naturalmente, perché lui è legato a vita alla Casa di Akashi.

Record micidiale che il nordirlandese si appresta a ritoccare in Portogallo, su una pista che torna nel calendario delle derivate di serie dopo tanti anni. L’Estoril si trova nei pressi di Lisbona, a Cascais, è vicino all’Oceano Atlantico ed è un tracciato divertente e sconosc

Abbonati per continuare a leggere

Questo è un contenuto riservato agli abbonati. Hai letto tutti gli articoli gratis del mese, non smettere di leggere e attiva l’offerta, tanti contenuti con un unico abbonamento.

Abbonati a € 0,99 € 2,99 al mese

Abbonati ora
  • Link copiato

Commenti

Leggi motosprint su tutti i tuoi dispositivi