Conclusa la stagione del mondiale Superbike con una splendida vittoria all’Estoril e un terzo posto in campionato, Chaz Davies è ufficialmente disoccupato.

Lasciato a piedi da Ducati ufficiale, che lo ha sostituito con Michael Rinaldi, Chaz non ha un manubrio per il 2021 e il gallese non ha fatto mistero di aver preso male questa decisione della Casa di Borgo Panigale.

Con humor britannico, però, Davies ironizza sulla situazione e oggi sul proprio profilo Instagram ha condiviso in una storia un fotomontaggio, che lo ritrae mentre sta innaffiando la pista di motocross per Andrea Dovizioso.

Rinaldi e Locatelli, la Superbike è vostra

Destini condivisi


Già qualche giorno fa Davies ha scherzato sul suo licenziamento, che assimila a quello del ‘Dovi’, che pure ha ricevuto un benservito da Ducati, e sul proprio profilo Twitter aveva lanciato un messaggio: “Qualcuno ha il numero di Dovi? Ho sentito che sta cercando qualcuno che gli bagni la pista di motocross l’anno prossimo. Chiedo per un amico” era stato il post di Davies. 

Un appello che Dovizioso ha letto. “Sono contento per Rinaldi perché si è mostrato molto veloce, ma è anche deludente vedere che Chaz non ha una buona moto per il prossimo anno… Al momento non ho un lavoro per lui, aveva commentato con un sorriso Dovizioso alla viglia del primo weekend di Aragon.

Adesso Chaz ha dato un’immagine alla scherzosa proposta con questo fotomontaggio.

SBK, Sacchetti: “Davies in Go Eleven? La decisione spetta a Chaz e Ducati”

Dovizioso "unemployed", ma ancora concentrato


Dal canto suo, anche Dovizioso aveva reagito ironizzando sul proprio licenziamento di Ducati, scrivendo sulla propria tuta “Unemployed”, ovvero “Disoccupato” al posto di “Undaunted”, ovvero “Imperterrito”, che aveva scelto all’inizio dell’anno.  

Ora, invece, sul proprio profilo social il ‘Dovi’ continua a mantenersi molto professionale. Pensiamo già al prossimo weekend. Ora abbiamo dati importanti su cui lavorare, sperando in buone condizioni meteo settimana prossima”.

Il forlivese, del resto, è ancora concentrato sul suo mondiale, ed è ancora in corsa per il titolo. Al contrario di Davies, che da ieri è già disoccupato.

MotoGP GP Aragon, Dovizioso: “In gara abbiamo salvato il salvabile”