Era in predicato da tempo, adesso è praticamente fatta: Jonas Folger e BMW si uniscono, per un 2021 tutto tedesco e mondiale. Il pilota bavarese salirà su una moto... bavarese, perché la nuova M1000 RR proviene proprio dalla sua città natale.

In realtà, l'ex MotoGP - podio al Sachsering con la M1 nel 2017 e poi ruolo di collaudatore per i tre diapason - avrebbe voluto correre il prossimo anno proprio con Yamaha, marchio con cui ha vinto l'IDM locale e, dulcis in fundo, debuttato nel paddock delle derivate.

Però, le formazioni blu sono tutte a posto e Ten Kate vacilla. Perciò, il ventisettenne di Muhldorf am Inn ha parlato con il suo sponsor e insieme hanno deciso: BMW sia! Saranno contento i tifosi tedeschi, per un mix tutto loro: anche la squadra sarà tedesca, creata ex novo dallo sponsor... Bonovo Action!

Tati Mercado in corsa per la quarta sella, pronto pure Eugenio Laverty


Uno finanziatore italiano potrebbe allestire un terzo team BMW, per una quarta moto assistita direttamente dalla Casa. Ecco i nomi di Mercado e Laverty, oggi senza occupazione. Leandro ha corso nel campionato spagnolo Superbike con una S1000 RR, Eugene ha appena concluso la stagione con SMR Racing, difendendo i colori bavaresi. Il ballottaggio è tra loro due.

SBK: Rea derubato fa appello per ritrovare la refurtiva