Si riaccendono i motori per quel che riguarda il mondiale Superbike, che effettuerà una due giorni di test sul circuito di Jerez De La Frontera. Test fortemente voluti da Kawasaki, che si augura di avere a disposizione il nuovo modello della Ninja ZX-10R, ma che vedrà presenti anche Yamaha e Honda.

Kawasaki in attesa della nuova moto


Come detto, il principale motivo d'interesse riguarda la Casa di Akashi, che spera nell'arrivo della nuova moto, almeno per quel che rigurda il team ufficiale Provec con Jonathan Rea ed Alex Lowes in sella. I team clienti Puccetti, Orelac e Pedercini avranno invece i nuovi piloti alla guida, ovvero, rispettivamente, Lucas Mahias, Isaac Vinales e Loris Cresson.

Saranno presenti sul tracciato spagnolo anche il team ufficiale Yamaha con Toprak Razgatlioglu e Andrea Locatelli e le varie squadre satellite della Casa dei tre diapason, oltre al team ufficiale Honda.

Assenti BMW e Ducati


Non ci saranno le varie squadre Ducati e BMW, che hanno deciso di non partecipare. Se la Casa di Borgo Panigale aveva annunciato da tempo la propria assenza preferendo effettuare dei test privati, per il marchio tedesco era prevista la partecipazione, salvo poi tirarsi indietro per via della nuova ondata di Covid-19. BMW che sarà al via della stagione 2021 con la nuova M1000RR ed anche un team clienti.

Dominique Aegerter debutta in Supersport con Ten Kate