La prima delle due giornate di test del mondiale Superbike in programma sul circuito di Jerez De La Frontera ha visto Leon Haslam chiudere con il quinto tempo in classifica in sella alla Honda CBR1000RR-R ufficiale. Il 37enne si è detto soddisfatto delle novità portate in pista da HRC, che hanno permesso alla moto di essere più competitiva rispetto a quella della passata stagione.

"Non siamo lontani dai migliori"


"Oggi ci siamo concentrati sulle prove dei nuovi compenenti che avremmo dovuto avere a disposizione durante l'anno, ma che non siamo riusciti a portare in pista. L'assenza di test a causa del Covid-19 ci ha penalizzato moltoha dichiarato Leon a fine giornata - e ha rallentato il nostro lavoro di sviluppo con la moto nuova. Avevamo proprio bisogno di due giornate come queste".

Pensando alla stagione 2021, Haslam ha poi aggiunto: "Per l'anno prossimo cercheremo di avere tra le mani una moto evoluta. La nostra base è molto competitiva e il supporto che ci dà Honda è fantastico. Non siamo così lontani dai migliori e arriveremo presto nelle posizioni di vertice, una volta compreso al massimo tutto ciò che avremo a disposizione".

Test SBK, Rea: “Gerloff sta facendo un gran lavoro”